PIANIFICAZIONE E PAESAGGIO DELLA SARDEGNA
sardegnaterritorio  ›  agenda  ›  convegni e conferenze  ›  conferenza mondiale sulle infrastrutture dati territoriali
Conferenza mondiale sulle infrastrutture dati territoriali
Monitoraggio_foto_4
La Regione Autonoma della Sardegna ha partecipato a Rotterdam (NL) dal 15 al 19 giugno all’undicesima conferenza internazionale del GSDI (l’associazione mondiale per le infrastrutture dati territoriali).
L’evento ha visto anche lo svolgersi della terza conferenza europea di INSPIRE, l’iniziativa promossa dalla Commissione europea per la realizzazione di un’infrastruttura comunitaria per la condivisione e l’accesso ai dati spaziali. La conferenza è stata occasione per fare il punto sulla realizzazione, a livello mondiale, di Infrastrutture di dati territoriali (IDT o SDI secondo la notazione inglese “Spatial data infrastructure”), di cui sono state evidenziate le potenzialità per lo sviluppo del territorio in termini di sfruttamento economico, di gestione ambientale e politica e di miglioramento dello sviluppo della conoscenza. Relativamente a INSPIRE, è stato presentato lo stato dell’arte dei diversi drafting teams e le ipotesi per le future implementazioni dell’infrastruttura comunitaria, con particolare riguardo ai servizi che dovranno essere implementati dagli stati membri.

La Regione Sardegna ha partecipato attivamente alla conferenza con la presentazione di due interventi, di cui uno sull’architettura del SITR-IDT e l’organizzazione adottata per la gestione dei dati territoriali e dei servizi, mentre l’altro relativo alla soluzione organizzativa adottata per la gestione dei metadati nel SITR-IDT in accordo con gli standard internazionali, i principi di INSPIRE e le norme nazionali.
La RAS ha redato un articolo, relativo alla gestione dei metadati nel SITR-IDT, che è stato valutato di grande valore scientifico e tecnico, ed è stato pertanto inserito nell’edizione speciale del libro intitolato “Spatial Data Infrastructure Convergence: Research, Emerging Trends, and Critical Assessment”.

Al fine di diffondere quanto più possibile la conoscenza delle Infrastrutture di dati territoriali, e delle attività del SITR-IDT, al termine della conferenza, la Direzione Generale dell’Urbanistica ha realizzato un report, contenente sia una panoramica dei casi applicativi di SDI più interessanti tra quelli presentati, sia un sunto dei principi che regolano una infrastruttura di dati territoriali, integrando spunti provenienti dalla conferenza e riflessioni e osservazioni maturate dall’esperienza diretta nella realizzazione della SDI del SITR-IDT.


Implementation of Recent Metadata Directives and Guidelines in Public Administration: the Experience of Sardinia Region
- scarica il documento
- scarica la presentazione

SITR-IDT The Spatial Data Infrastructure of Sardinia Region
- scarica la presentazione

Conferenza
- scarica il report