PIANIFICAZIONE E PAESAGGIO DELLA SARDEGNA
sardegnaterritorio  ›  urbanistica  ›  anagrafe immobiliare  ›  il progetto
Il progetto
 
info
L’Anagrafe Immobiliare Regionale è un’iniziativa promossa dalla Regione Sardegna al fine di facilitare il processo del decentramento catastale verso gli Enti Locali, previsto dal DPCM 14 giugno 2007: Decentramento delle funzioni catastali ai comuni.
L’Anagrafe Immobiliare Regionale realizza un sistema integrato per la gestione delle informazioni certificate relative ai beni immobiliari del territorio comunale (procedimenti edilizi, atti di variazione catastale, istituzione di vie e numerazione civica), dei dati catastali provenienti dall’Agenzia del Territorio (AdT) e quelle relative alla pianificazione urbanistica. L’incrocio sistematico e coerente di questi dati permetterà, da un lato, un’efficace pianificazione e gestione delle trasformazioni urbanistiche, territoriali ed edilizie, e dall’altro un ottimale controllo della fiscalità locale grazie alla costituzione, integrazione e miglioramento della qualità di tutti gli archivi che costituiscono l'anagrafe immobiliare.

Il progetto è realizzato attraverso una pluralità di interventi che vedono come attori principali la Direzione Generale della Pianificazione Urbanistica, l’Agenzia Regionale delle Entrate e l’Agenzia del Territorio:
- la realizzazione di banche dati geografiche;
- il riordino delle banche dati catastali;
- La realizzazione un sistema di interscambio con l’Agenzia del Territorio che garantisca la disponibilità di un dato catastale costantemente aggiornato;
- il collegamento con altre banche dati pubbliche;
- il potenziamento delle attrezzature hardware e software del Sistema Informativo Territoriale Regionale per migliorare l’utilizzo dei servizi;
- lo sviluppo di nuove applicazioni specifiche per la gestione e l’incrocio dei dati inerenti le trasformazioni del territorio e le banche dati di natura fiscale;
- corsi di formazione tecnica per gli operatori incaricati della gestione dell’anagrafe immobiliare.